San Benedetto del Tronto: la riviera delle Palme

San Benedetto del Tronto fa parte della Riviera delle Palme, un tratto di costa molto suggestivo e lunghissimo, circa 15 km, che parte da Cupra Marittima ed arriva proprio fino a questa cittadina. Un litorale di 5 km di sabbia finissima e dorata, con una spiaggia molto ampia in cui si alternano oltre 100 stabilimenti balneari attrezzatissimi a tratti di spiaggia libera. È l’ideale per rilassarsi, abbronzarsi, camminare, giocare e far divertire soprattutto i bambini, i veri re di questa località.
Siamo al mare e da queste parti esiste una lunga serie di ricette di piatti di pesce: dalla frittura di paranza alle alici marinate, al famoso Brodetto alla Sambenedettese, una gustosissima zuppa di pesce che si differenzia dalle altre ricette per l’aggiunta di peperoni e aceto. Se amate lo street food, non potete non fare un salto da Nudo e Crudo in zona porto, una vecchia pescheria ristrutturata e trasformata in un localino all’aperto in cui gustare le tipicità marinare d’asporto: fritture fresche, pescato, brodetto alla sanbenedettese, pesce alla griglia e sushi! Ogni tanto poi vengono organizzate serate a tema con musica anni ’60-’70, jazz e bossanova eseguita da artisti di strada. Per la colazione, o anche per un abbondante aperitivo pomeridiano, vi consiglio L’antico Caffè Soriano, un posto nuovo che è molto più di una pasticceria: cappuccini, caffè, frullati oltre a una gran quantità di lieviti (grandi, mignon, farciti, fritti, al forno). Io sono letteralmente impazzito per la cake di mele e lime!
 Se siete amanti dell’antiquariato vi consigliamo questo splendido mercato all’aperto l’antico e le Palme in cui ho potuto ammirare un po’ di tutto: mobili, argenti, gioielli, dipinti, disegni, stampe, sculture e oggetti d’arte di epoche comprese fra il ‘600 e il ‘900, oltre a tappeti, tessuti, ceramiche e manufatti d’arte.
Infine vi consiglio una passeggiata tra gli scogli. Presso il molo sud esiste un vero e proprio museo d’arte proteso verso il mare Adriatico: la passeggiata è intitolata MAM, Museo d’Arte sul Mare ed è uno dei più importanti musei permanenti all’aperto. Si estende per oltre un chilometro con 135 sculture e 10 murales distesi lungo tutto il molo sud. È sempre aperto e l’ingresso è gratuito. Potrete fare una passeggiata in piena contemplazione e ammirazione di quanto operato dal mare, dall’uomo e dall’arte, accarezzati dalla melodie delle onde. Fra tutte le opere primeggia il monumento “Il gabbiano Jonathan Livingstone” di Mario Lupo.

Fonte viaggidiguenda

Nella zona di San Benedetto del Tronto consigliamo un soggiorno presso le seguenti strutture, che accettano sia gruppi che individuali.

Casa per ferie a Cupra Marittima rif.418

Appartamenti vacanze a Cupra Marittima (AP) Rif. 556

Hotel a San Benedetto del Tronto rif 052

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Contattami

Ciao, Sono Emanuela e sono a tua disposizione per assisterti e fornirti informazioni