Vacanze ad Abano Terme: per un soggiorno di benessere e relax

  • Categorie: Blog, Località, Vacanze in città d'arte, Vacanze in montagna, Vacanze per famiglie, Vacanze per gruppi

Quando si dice Abano Terme la prima cosa che viene in mente sono le vacanze benessere, ovvero quelle all’insegna della rigenerazione del corpo e della mente. Non è un caso che questa bella cittadina, situata ad appena 10 km da Padova, vanti una delle tradizioni termali più antiche d’Italia; sembra che già i Romani frequentassero le terme di Abano per gli eccezionali effetti curativi delle sue acque e che furono propri i Romani a costruire uno dei primi centri termali della cittadina, poi distrutto dai Longobardi.

Da allora le terme sono sempre state una delle principali attrazioni di Abano che è riuscita a costruire il suo successo turistico promuovendo il concetto di vacanze benessere; oggi ad Abano è infatti possibile trascorrere un soggiorno all’insegna del relax e della rigenerazione fisica e mentale non solo rilassandosi alle terme, ma anche nei centri benessere, nelle beauty farm e negli hotel di Abano Terme con spa, costruiti negli ultimi anni.

Questa perfetta rete ricettiva, unita all’eccezionale livello dei servizi offerti, ha permesso ad Abano di diventare un centro termale di primaria importanza non solo in Italia ma anche all’estero, capace di ospitare sino a 2 milioni di presenze ogni anno.

L’eccezionalità delle Terme di Abano sta ovviamente nelle sue acque, provenienti dalle Prealpi e nello specifico dai Monti Lessini sopra Verona. Queste acque compiono un percorso lungo ben 100 km, lungo il quale si arricchiscono di diversi sali minerali, aumentando la propria temperatura sino a 80/90 gradi, prima di risalire in superficie.

Abano Terme: non solo benessere!

Se il punto di forza di Abano sono le Terme, questo non significa che la città non abbia molto altro da offrire ai propri visitatori. Al contrario la città è dotata di un magnifico patrimonio naturale e artistico. Così dopo una intera giornata trascorsa a rilassarvi presso le terme, avrete molte altre “opzioni” per concludere la giornata.

Tra le prime cose che vi consigliamo di fare c’è certamente di visitare il centro storico di Abano, iniziando la vostra visita dal Viale delle Terme, una lunga strada che attraversa tutta Abano e che è piena di ristoranti, negozi e botteghe tipiche. Da vedere è la bella Piazza del Sole e della Pace, nota anche con il nome di Piazza della Meridiana, in virtù della presenza della magnifica meridiana in marmi policromi, realizzata da Salvador Condè. Interessante da visitare è anche il Duomo di San Lorenzo, la cui costruzione è avvenuta in epoche differenti , cosa che ha favorito un sovrapporsi di stili diversi. Molto interessanti sono anche la Pinacoteca Civica, presso la quale sono conservate opere importanti come quelle di Moretto Guido Reni e di Tiepolo, il Santuario della Madonna della Salute, costruito nel ‘400 e la Chiesa di San Lorenzo con l’annesso campanile trecentesco.

Abano Terme è poi anche un ottimo punto di partenza per esplorare il territorio circostante.

A soli 4 chilometri da Abano si trova l’Abbazia di Praglia, un bellissimo complesso benedettino la cui costruzione risale all’11esimo secolo, mentre spingendosi per 10 chilometri verso sud-ovest potrete visitare il Monte Rua, un edificio monastico camaldolese del 16esimo secolo. In ultimo vi consigliamo anche di fare una visita alla vicina Montegrotto Terme, una caratteristica cittadina facente parte del complesso termale euganeo.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Contattami

Ciao, Sono Emanuela e sono a tua disposizione per assisterti e fornirti informazioni