Foto di Stevan Aksentijevic da Pixabay

Promozione Turistica a Pietra Ligure

Territorio, autenticità, esperienze family: sono questi gli ingredienti su cui il Comune di Pietra Ligure ha impostato la propria campagna di promozione, comunicazione e posizionamento strategico della destinazione sul mercato turistico post emergenza covid.

Un lungo lavoro che negli ultimi difficili mesi ha visto l’amministrazione comunale impegnata a strutturare un’offerta turistica improntata sulla scoperta delle bellezze e delle emozioni che il territorio è capace di regalare al viaggiatore. Pietra Ligure riparte dalle esperienze “family” e dalla possibilità di progettare una vacanza in sicurezza e all’insegna dell’autenticità, lontano dai luoghi affollati e improntata sulla scoperta delle “bellezze nascoste” della nostra fantastica terra.

Una terra vocata al mare ma anche alla natura dell’entroterra, all’outdoor, all’enogastronomia, alla cultura e ad uno stile di vita slow. A partire dal mese di luglio il turista potrà scegliere l’esperienza più adatta al ‘suo tempo’, vivendo un’avventura intima e coinvolgente, potendo optare tra un ventaglio di esperienze frutto di una messa a sistema delle attività svolte dagli operatori del settore presenti sul territorio: dalle proposte più tradizionali come la passeggiata alla scoperta delle curiosità del centro storico e i percorsi aromatici in collina, alle escursioni guidate trekking, mtb, e-bike, ai tour gourmet tra le antiche botteghe e tra le aziende agricole dell’entroterra passando per le attività snorkeling, al sup, con un occhio al wellness con la ginnastica all’alba e al tramonto in riva al mare, sarà possibile esplorare il territorio in una maniera inedita e personale attraverso attività indimenticabili con un forte impatto emotivo.
Incipit del progetto editoriale sono stati i due video emozionali veicolati attraverso i social media e diventati in poco tempo virali, che hanno raccontato dapprima l’orgoglio della città durante il lockdown e successivamente la sua voglia di ripartire dopo le riaperture del 3 giugno, narrata attraverso l’allegria di due bambini in sella alla loro bici che scorrazzano liberamente sui sentieri e tra i caruggi dell’antico borgo. La seconda fase del progetto editoriale, avviata in questi ultimi giorni, punta sulla valorizzazione delle peculiarità, tipicità e sulle esperienze a misura di famiglia, attraverso una capillare ed incisiva campagna pubblicitaria advertising online, SEO e link building, attraverso banner, skin, intro overlay e articoli sponsorizzati su specifiche testate locali piemontesi e lombarde, con particolare riferimento alle aree geografiche di Asti, Cuneo, Alessandria, Novara, Torino, Mantova, Pavia, Brescia, Bergamo e Como, storici mercati di riferimento della Riviera.

La pubblicazione di contenuti native, inserzioni pubblicitarie e articoli publiredazionali, opportunamente posizionati, proseguiranno per tutta la stagione estiva, così come incisive azioni ed interventi sulla web reputation attraverso l’indicizzazione sui motori di ricerca e la pubblicazione di contenuti native per il miglioramento della strategia SEO.

L’avvio di una efficace strategia di social media marketing e la pianificazione di una strategia di content marketing di promozione del territorio, capace di valorizzare l’experience che il turista può vivere a Pietra Ligure, presentano un panorama completo e variegato dell’offerta turistica. Punto di atterraggio delle esperienze organizzate per l’estate 2020 è la landing page www.pietraforever.it oltre che il “magazine” in formato digitale e cartaceo che avrà il compito di raccontare al turista le infinite esperienze che il territorio pietrese è capace di offrire. A supportare l’iniziativa anche la guida turistica in formato pocket, in italiano, inglese e tedesco, e la nuovissima mappa illustrata della città con i percorsi del centro storico. Fulcro del progetto sarà l’ufficio IAT comunale a cui ci si potrà rivolgere per informazioni e prenotazione dei tour, che saranno organizzati nel rispetto delle prescrizioni anti covid.

Vetrina del progetto esperienziale saranno gli scenografici allestimenti che coloreranno i caruggi del centro storico, cuore pulsante del paese, e che simboleggiano la ripartenza di Pietra Ligure: un cielo di fiori farà da suggestiva coreografia alle antiche vie, accompagnando il turista alla scoperta dei luoghi più caratteristici del paese.

“L’emergenza covid ha di fatto ‘bloccato’ le consuete iniziative turistiche: a Pietra non ci siamo fatti sconfiggere e, partendo dalle difficoltà, abbiamo cercato di vedere questa stagione come un’opportunità di sviluppo – esordisce il Vicesindaco e Assessore al turismo Daniele Rembado – In continuità con il percorso avviato negli ultimi anni, abbiamo lavorato per strutturare un turismo esperienziale inedito sul nostro territorio, supportato da una campagna di comunicazione capillare e orientata al nostro mercato di riferimento, con l’obiettivo di fidelizzare i nostri turisti storici ed intercettare i nuovi flussi turistici, sempre più alla ricerca di nuove motivazioni di viaggio.

Un ulteriore importante passo che consentirà alla nostra proposta turistica di cambiare pelle e di adeguarsi ai tempi – prosegue il Vicesindaco – Abbiamo chiamato a raccolta tutte le realtà del territorio che avevano un’esperienza da proporre ed abbiamo delineato una rete virtuosa di servizi e offerte turistiche diversificata e collegate da un minimo comune denominatore rappresentato dall’autenticità e originalità. Un modo per dare nuovi stimoli anche ai nostri operatori, ricchi di competenze in specifiche esperienze turistiche, e che ringraziamo per l’entusiasmo e la disponibilità con cui hanno aderito all’iniziativa, stimolando la loro creatività e voglia di mettersi in gioco” conclude Rembado.

“La campagna promozionale ‘infinite emozioni’ fa leva oltre che sulle bellezze del nostro territorio e sui richiami enogastronomici, anche su iniziative particolari da vivere all’aria aperta, come lo snorkeling che sfrutta la bellezza della nostra beach rock, rivolgendosi prevalentemente al mercato del turismo del Nord Italia – commenta il Sindaco di Pietra Ligure Luigi De Vincenzi – E’ una iniziativa molto importante in cui, come amministrazione, crediamo molto perché pensiamo sia in grado di creare le giuste opportunità per rilanciare il nostro turismo nel pieno rispetto delle normative anti – covid – continua il Sindaco – Puntiamo su un “progetto qualità” per valorizzare al massimo tutte le nostre tante potenzialità in questa estate che si preannuncia sicuramente diversa e difficile ma con uno sguardo al futuro, mettendo in campo iniziative e proposte capaci di accrescere e rafforzare la nostra offerta turistica negli anni a venire. A Pietra Ligure – conclude il Sindaco – si può vivere una vacanza all’insegna della lentezza e della semplicità, dell’attività all’aria aperta ma anche del fascino della storia e delle tradizioni, davanti a panorami unici e mozzafiato e, soprattutto, in totale sicurezza”.

Fonte ivg.it

Nella zona di Pietra Ligure consigliamo un soggiorno presso le seguenti strutture, che accettano sia gruppi che individuali.

Appartamenti in residence con piscina a Pietra Ligure rif.768
Residence sul Mar Ligure Riviera di Ponente rif 801

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Contattami

Ciao, Sono Emanuela e sono a tua disposizione per assisterti e fornirti informazioni