Foto di Free-Photos da Pixabay

Parco del Monte Cucco

L’Italia è ricca di parchi naturali dalla fitta vegetazione, e uno dei più incredibili da visitare e da esplorare nel centro-Italia è proprio il parco regionale del Monte Cucco.
Il parco è compreso tra i comuni di Costacciaro, Fossato di Vico, Scheggia – Pascelupo e Sigillo; la sua superficie verde, infatti, conta oltre 10 mila ettari di area protetta.
Questo parco regionale è, anche, una meta molto frequentata dagli sportivi che giungono per praticare il volo libero, la speleologia e lo sci di fondo.
Inoltrandosi nel parco ci sono tantissimi punti panoramici da cui ammirare la distesa incontaminata di alberi e prati; infatti stiamo parlando di un parco ricchissimo di acque sotterranee, fonti minerali, corsi d’acqua, grandi faggete e grotte carsiche. Quindi, come avete capito, le bellezze da ammirare in una giornata non mancando anzi non potrebbe essere sufficiente per apprezzare le meravilgie che il posto ha da offrire.

La grotta di Monte cucco, è una delle grotte più estese d’Italia; infatti qui sono state realizzate pareti di luci, scale e passerelle per renderla più agevole la visita.La grotta conta 30 chilometri di gallerie e 900 metri di profondità.

Il parco del Monte Cucco, da come avete potuto leggere, è il luogo ideale per chi ama la fotografia naturalistica nei sentieri e percorsi.

Fonte viaggiamo.it

Nella zona del Monte Cucco consigliamo un soggiorno presso le seguenti strutture, che accettano sia gruppi che individuali.

Casale in autogestione nel Parco del Monte Cucco Umbria rif. 1059

Hotel per gruppi in Umbria nel Parco del Monte Cucco rif.762

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Contattami

Ciao, Sono Emanuela e sono a tua disposizione per assisterti e fornirti informazioni