Itinerari e cosa fare a Rimini e Romagna, Primavera, Pasqua e Inverno

Spiagge affollate, discoteche edonistiche, antiche vestigia romane e la memoria del regista figlio di questa terra Federico Fellini, sono le immagini che in tutto il mondo vengono associate a Rimini. Difficile pensare oggi che questa piccola città della Riviera Romagnola era solo dune di sabbia fino alla metà del 1800, quando vi sono stati insediati i primi stabilimenti balneari. I capanni si sono poco a poco trasformati in megaresort, mentre le discoteche di Rimini diventavano protagoniste negli anni Novanta e capaci di attirare turisti anche da Paesi Esteri.

A Rimini ed in Romagna puoi trovare sapiente cultura dell’accoglienza turisitca e cultura del cibo, ma la gran parte dei visitatori di Rimini viene per la sua movimentata vita da spiaggia. Nonostante questo, ci sono ottime opportunità per visitare Rimini ed i luoghi circostanti, che offrono tante attrazioni e possibilità di svago non solo in Estate. Consulta qui alcune vantaggiose offerte di Pasqua a Rimini per gruppi e individuali con alloggio in hotel tre stelle. Di seguito, elenchiamo quindi alcune mete alternative da non perdere a Rimini, ideali da visitare in Primavera, magari approfittando per il soggiorno di qualche offerta vantaggiosa nel periodo di Pasqua:

  • Parchi e attrazioni:
  • Fiabilandia
    Uno dei più antichi parchi di Rimini, questo parco si concentra sul divertimento per i bimbi più piccoli, ma è un luogo ideale per una giornata in famiglia immersi in un’atmosfera magica. Tantissime le attrazioni, tra cui ricordiamo il Planetario in cui osservare oltre 3000 stelle, il Castello di Mago Merlino, o la Baia di Peter Pan in cui potrete osservare da vicino il Vascello di Capitan Uncino. Indimenticabile il Brucomela.
  • Italia in Miniatura
    Si tratta di un parco di divertimento situato nella frazione di Viserba, ideato negli anni Settanta dopo un attento studio di parchi analoghi nel resto d’Europa. La sua realizzazione richiese tre anni di lavoro ed inizialmente erano presenti 50 miniature. È un parco di divertimento piuttosto originale e particolare, perchè anziché puntare sui giochi di azione, propone la riproduzione in scala di numerosi monumenti italiani ed europei.Disponibile collegamento in autobus direttamente dalla stazione dei treni di Rimini.
  • Parco Oltremare
    Il Parco Oltremare di Riccione nasce come delfinario, ed infatti l’attrazione principale è proprio la Baia dei delfini dalla cui tribuna è possibile assistere allo spettacolo dei delfini. Ma il parco offre veramente tanto altro, dal Giardino dell’evoluzione di Darwin, alla possibilità di assistere allo spettacolo dei rapaci, ai giochi d’acqua per i bambini ed il percorso con piccoli natanti. Il Parco è adiacente ad Aquafan.
  • Shopping:
  • Il mercato coperto
    Pasqua e Primavera sono il periodo ideale per un pic-nic all’aria aperta.Il mercato coperto di Rimini offre la possibilità di una bella passeggiata, di fare shopping e fare approvvigionamenti per un pic-nic
  • Mete culturali a Rimini:
  • Museo della città di Rimini
    Questo è stato l’unico museo di Rimini ed attualmente ospita anche le opere de Fellini, in attesa dell’apertura definitiva del Museo Fellini, fortemente voluta dalla Fondazione Fellini. Quindi all’interno troverete cose veramente belle e particolari legate al regista, non il solito museo noioso: copie originali e riprodotte dei suoi famosi scarabocchi, ed il fantasioso Libro dei Miei Sogni. Altrimenti, questo museo è meglio conosciuto per la sua sezione romana. Si sviluppa su diverse sale ed ospita reperti provenienti da due vicine ville romane, tra cui splendidi mosaici, una rappresentazione rara in vetro colorato, e la più grande collezione al mondo di strumenti chirurgici romani.
  • Tempio Malatestiano
    La cattedrale di Rimini è il risultato di una storia d’amore medievale con un finale piuttosto ambiguo. Costruita originariamente in stile gotico nel 1200 e dedicata a San Francesco, fu trasformato nel 15° secolo per ospitare la tomba di Isotta degli Atti, l’amata padrona del Signore di Rimini Sigismondo Malatesta.Sigismondo, conosciuto spregiativamente come ‘Lupo di Rimini’, assegnò a Leon Battista Alberti, architetto fiorentino con idee grandiose, il compito di ridisegnare la chiesa nel 1450, compito che però non è mai stato termintato. Sigismondo, a causa delle sue campagne militari aggressive, era mal visto dal Papa Pio II che bruciò la sua effigie a Roma e lo condannò all’inferno per una serie di peccati che includono lo stupro, l’omicidio, incesto, l’adulterio e grave oppressione del popolo. I sarcofagi di Sigismondo e Isotta risiedono all’interno.

Vedi le offerte per il periodo di Natale, Capodanno, Epifania 2016

Written by

Social Tour è il team di autori che si occupa dei testi per il portale turistico specializzato in vacanze per gruppi SocialHoliday.eu, in cui puoi trovare offerte di case per ferie e strutture adatte ad accogliere gruppi numerosi e famiglie.

Non c'è ancora nessun commento.

Lascia un commento

Messaggio

*